Qualità della vita in casa: finestre, bagno, cucina - Edil Commercio
22468
post-template-default,single,single-post,postid-22468,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
 

Qualità della vita in casa: finestre, bagno, cucina

Qualità della vita in casa: finestre, bagno, cucina

RI-COSTRUIRE 3.0 è stata l’occasione per affrontare con altri operatori del settore tematiche importanti quali: riuso degli spazi abitativi e delle aree urbanizzate, recupero e conservazione del patrimonio edilizio, tutela del territorio, materiali testati in ambito montano, strutture in legno, sistemi per la produzione di energia/calore e risparmio energetico.

D’altro canto, siamo stati felici di parlare con i visitatori e di notare il loro interesse per quello che è e rimane il fulcro di tutte le discussioni tecniche: la casa. L’abitazione dove si vive è un rifugio fisico, emotivo e anche economico, visto il valore che gli italiani continuano a dare a questo bene. Infatti, abbiamo sì discusso con loro di idee per risparmiare e costruire in modo efficiente la propria abitazione, ma più in generale abbiamo ricevuto molte richieste incentrate su come migliorare la qualità di vita nelle proprie case.

Questo è stato il tema centrale del nostro stand, e lo abbiamo presentato attraverso i prodotti dei nostri partner, selezionati per portare il giusto di mix di tradizione e innovazione, di benessere e efficienza, nella vita di tutti i giorni.

Anche se già si respirava aria di primavera, le stufe Jotul Scan e Atra non hanno mancato di destare l’interesse delle persone. Insieme a esse, le particolarissime cucine a legna e termocucine Pertinger, un connubio perfetto tra innovazione e tradizione, che permettono di cucinare in modo sano e naturale, riscaldare la casa, essere indipendenti dai fornitori di gas e combustibili fossili e rispettare l’ambiente. Il tutto senza scendere a compromessi né sul design né sulle performance.

Dal fuoco all’acqua, dalla cucina al bagno. Uno spazio del nostro stand era dedicato alle cabine doccia. L'”emozione doccia” di Duka è frutto di un equilibrio tra tecnica ed estetica, applicato a numerose soluzioni pensate per adattarsi agli spazi del bagno o per diventare le protagoniste di un’area wellness. Il concetto di bagno è cambiato e i morbidi getti d’acqua delle nuove docce, dove possiamo fare la doccia su misura in modo sartoriale , unite alla brillantezza del vetro e a forme chiare e armoniose, contribuiscono ad aumentare il benessere psicofisico creando delle personali oasi di benessere, o zone rigeneranti .

A proposito di vetro, una delle domande che più spesso ci è capitato di rivolgere ai visitatori è stata: “Preferisci avere la finestra o la luce nella tua casa?“. Questo per introdurre la filosofia alla base di Velux, finestre per tetti che donano la luce, o una nuova luce agli ambienti casalinghi, contribuendo a trasformare la casa in un luogo luminoso e sano in cui vivere. La luce naturale e l’aria pulita che entrano dalle finestre per tetti sono fonte di energia per la mente e il corpo.

 

No Comments

Post a Comment