"O ti distingui o ti estingui 2020" in pillole: l'etica è IL valore - Edil Commercio
22666
post-template-default,single,single-post,postid-22666,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,select-theme-ver-3.1,wpb-js-composer js-comp-ver-4.11.2.1,vc_responsive
 

“O ti distingui o ti estingui 2020” in pillole: l’etica è IL valore

“O ti distingui o ti estingui 2020” in pillole: l’etica è IL valore

Tesla ha venduto 340 mila macchine in un giorno. Ha detto più o meno quello che era il prezzo, più o meno, più o meno quando le avrebbe consegnate, dopo due anni. Quelle persone che hanno comprato 340 mila macchine in un giorno, per che cosa l’han fatto?  Perché erano una macchine funzionali? Non ha mai fatto macchine, quello lì [Elon Musk], non penso che fossero il massimo della funzionalità. L’han comprata per il prezzo? No, perché non sapevano nemmeno quanto fosse il  prezzo finale, più o meno, ma non lo sapevano quant’era. Per il design? Personalmente penso che ci siano molte ma molte ma molte macchine molto più belle della Tesla. La domanda è: ‘Perché sta facendo quello che sta facendo, e ad esempio vediamone i numeri: in borsa vale come General Motors e Ford messe insieme?’ Per questo, per l’etica. Perché chi compra la macchina non sta comprano una macchina, sta comprando un concetto. Dobbiamo essere attenti, perché non è un trend invisibile. Si vede, ma tante volte diciamo ‘ma no…’. Quindi dove possiamo lavorare? Su questa fascia qua? [Funzionalità, prezzo] Guardate su questa roba qua, io non voglio dire, ma ci sono due persone che la stanno facendo da padrone: uno, Jeff Bezos, Amazon, che mangerà, mangia commercianti, mangia architetti, mangerà tutti, mangerà tutti. E il più bravo di voi verrà triturato da quel personaggio lì, perché su questa roba qua lui è il numero uno. L’unica strada possibile è questa parte [design, etica], la parte alta, la parte dove le macchine non possono intervenire.

Eusebio Gualino, amministratore delegato di Gessi S.p.A. e fondatore di Gessi Academy a “O ti distingui o ti estingui 2020”.

No Comments

Sorry, the comment form is closed at this time.